ECI - Aggiornamento: il 2019-08-26 15:38:12 - Da Marie ANDRE

 Stralis d'Iveco

Stralis
Iveco

L’Iveco Stralis è un camion la cui prima serie è entrata in produzione dal 2002. Forte del suo successo commerciale, nel 2003 Iveco vede il suo Stralis premiato « Truck of the Year ». Attrezzato di un motore Cursor da 400 a 540 CV, la gamma Stralis si è evoluta con le due seguente generazioni, e poi con l’ultima in data del costruttore Italiano puntando sul risparmio di carburante e l’ecologia, senza fare alcune concessione di potenza.

Camion Stralis usati  Trattori Stralis usati

I suoi principali vantaggi

L'Iveco Stralis : sinonimo di affidabilità

Uno deI principali argomenti della gamma Stralis è certamente l'alta affidabilità, dimostrata dai professionisti fin dal suo lancio nel 2002. La sfida di Iveco all'epoca era quella di dotare l'industria dei trasporti di un automezzo pesante che rispondesse ai criteri di competitività. Un altro punto di forza dei modelli Stralis: Iveco, il costruttore italiano ha continuato a innovare su questa gamma, prima con la serie Stralis II dal 2007, poi con la serie Stralis Hi-Way nel 2012.

Promuovere l'innovazione per la competitività

Iveco ha preso in considerazione dei fattori determinanti per portare l’innovazione e consentire alla sua gamma di camion di essere altamente efficiente con un costo operativo ridotto, un’efficienza ottimizzata e una maggior sicurezza.

Dotata di diverse motorizzazioni Cursor e di un cambio automatico Eurotronic, la gamma Stralis dispone di numerosi vantaggi.
Lo sviluppo delle prime serie ha costretto il costruttore a andare più avanti nel suo concetto con lo Stralis NP – Natural Power – che rappresenta una piccola evoluzione nel settore del trasporto. Progettato per il trasporto durevole, questo camion è alimentato solo col gas naturale.

 

 Principaux atouts d'Iveco Stralis
 Iveco Stralis I (2003)

Lo Stralis I (2003)

La prima serie della gamma Stralis è stata introdotta sul mercato nel 2002 da Iveco che propone tre motorizzazioni diversi : 430 cv con un motore Cursor 10, poi 480 e 540 cv grazia al Cursor 13.
Prima di essere montati sulla gamma Stralis, i motori Cursor hanno già attrezzato, dall’anno 1998, la famosa gamma Euro Star (Cursor 6). Si tratta quindi di un motore diesel già testato e noto per le sue prestazioni.

Sullo Stralis, questo motore è abbinato al cambio automatizzato Euro Tronic a 12 rapporti, anche proposto  in opzione con 16 rapporti per i due modelli i più potenti (480 e 540 cv).

Va inoltre osservato che il potenziale dello Stralis va oltre i 540 CV necessari per la sua costruzione europea nello stabilimento di assemblaggio di Ulm, in Germania. Infatti, la sua versione australiana ha una potenza massima di 600 CV.

 

Lo Stralis II (2007)

Con lo Stralis II, Iveco ha completamente ripensato la propria gamma con una cabina  significativamente diversa all’interno come all’esterno, oltre a motori leggermente più potenti che beneficiano comunque di una riduzione dei consumi di quasi il 7,5% rispetto alla prima serie.

Questi cambiamenti segnano l'inizio di un nuovo approccio di Iveco: l'adozione di nuovi standard di efficienza e competitività che rispondono alle esigenze del settore dell'autotrasporto.

 

 Iveco Stralis II (2007)
 Iveco Stralis Hi-Way (2012)

Lo Stralis Hi-Way (2012)

È con lo Stralis Hi-Way che Iveco inizierà a distinguersi dalla concorrenza producendo autocarri a basso consumo con un costo operativo complessivo (TCO) notevolmente ridotto.

Iveco si posiziona nel segmento della mobilità sostenibile, senza dimenticare sicurezza, affidabilità e prestazioni. Sarà disponibile in una gamma di otto potenze sulle versioni diesel (da 310 a 560 CV) e tre versioni a metano (gas naturale per veicoli) da 270 a 330 CV.

Con la sua nuova cabina che unisce ergonomia e sicurezza, oltre all'aerodinamica per ridurre i consumi di carburante, Iveco offre anche motori certificati Euro 5 nel 2007 e Euro 6 nel 2012 con la tecnologia brevettata HI-eSCR (sistema di riduzione catalitica).

Altri importanti sviluppi si sono verificati con questa terza serie, tra cui il Driving Style Evaluation Iveconnect e Iveconnect Fleet, che forniscono assistenza alla navigazione e gestione della flotta, nonché nuovi sistemi elettronici come EBS ed ESP.

Sempre disponibile nelle versioni 4x2, 6x2 e 6x4, questa terza serie comprenderà tre diversi modelli di cabina: le cabine Hi-Way, Hi-Road e Hi-Street.

 

I nuovi Stralis, versioni standard e XP (2016)

Lo Stralis di terza generazione è stato progettato dalla Iveco per essere il suo campione di TCO2, ovvero il prodotto che beneficia del più basso costo globale operativo (TCO), unito alle più basse emissioni di CO2.

Il costruttore annuncia un TCO ridotto del 5,6%, reso possibile da un risparmio di carburante dell'11%. Iveco si è fortemente impegnato a migliorare i consumi di questa nuova serie di automezzi pesanti, argomento primario per consentire agli industriali di essere competitivi sui propri mercati. Anche se questo Stralis incorpora molte delle caratteristiche della serie precedente (Hi-Way), in particolare per quanto riguarda l'aspetto interno ed esterno della cabina, la gamma offre una serie di sviluppi tecnologici. Ad esempio, c'è un cambio automatico Hi-TroniX integrato nel gruppo propulsore, oltre alle tecnologie Smart EGR, Hi-SCR, un nuovo ponte motore con sospensioni ridisegnate e una nuova architettura elettronica Hi-Mux.

Iveco propone questo Stralis in versione XP, appositamente studiato per il trasporto a lunga distanza.
Lo Stralis XP possiede diverse caratteristiche che mirano ad ottimizzare le prestazioni : rapporti sui consumi, monitoraggio della flotta, ausiliari intelligenti, controllo predittivo della velocità.

 

 Iveco Stralis troisième génération

 Iveco Stralis Natural Power (2016)Crediti fotografici : Iveco

Lo Stralis NP ou "Natural Power" (2016)

La serie Stralis NP si basa su tre diversi motori: due versioni LNG (gas naturale liquefatto) dotate di un motore Cursor 9 da 400 CV che produce 1700 nm di coppia (che sarà sostituito nel 2017 da un motore Cursor 13 da 460 CV che produce 2000 nm di coppia) e una versione serbatoio CNG (gas naturale compresso).

Iveco propone anche di abbinare queste due tecnologie al suo modello di trattore 4x2 e offre un'ampia scelta di cambi.

Lo Stralis NP è semplicemente il primo autocarro a gas naturale per il trasporto urbano e a lunga distanza. Fornendo prestazioni simili a quelle di un motore diesel, consente di risparmiare fino al 15% di carburante rispetto ad esso ed emette il 99% in meno di particelle fini e il 60% in meno di NOx rispetto alla norma Euro 6. È anche molto più silenzioso di un motore diesel e riduce notevolmente le emissioni di CO2.

Questa serie è disponibile con tre diversi tipi di cabine: l'Active Day per le missioni in cui non è necessario dormire nel camion, l'Active Time per i lunghi viaggi e l'Active Space 3, una cabina quasi cubica ispirata alla seconda serie Stralis.

 

Ultimi annunci pubblicati