Normativa

Comparativo camion Euro 5 e Euro 6

ECI - il 18/05/2015 09:37:46 - Da
Normativa
DAF
Iveco
MAN Truck & Bus
Mercedes
Renault Trucks
Scania
Volvo Trucks

Dal lancio della norma Euro 6 in gennaio 2014, si assiste ad un arrivo progressivo di questi veicoli industriali sul mercato dell'usato. Sarrebbe il momento per cambiare il camion ? Ecco un punto sui principali sviluppi per i camion DAF, Iveco, MAN, Mercedes, Renault, Scania e Volvo.

Per combattere l'inquinamento atmosferico, l'Unione Europea ha stabilito delle norme rigorose rispetto alla riduzione delle emissioni di gas dei veicoli : Le norme Europee di emissioni o norme Euro fissano i limiti da non superare rispetto agli ossidi di azoto (NOx) e di particelle fini. Le norme Euro si applicano a tutti i tipi di veicoli, ma in date diverse. Per i camion, la norma Euro 0 è entrata in vigore nel 1990 :

 

Norma Entrata in vigore
Euro 0 01/10/1990
Euro 1 01/10/1993
Euro 2 01/10/1996
Euro 3 01/10/2001
Euro 4 01/10/2006
Euro 5 01/10/2009
Euro 6 01/01/2014

 

Le esigenze aumentano con ogni nuova norma : per il passaggio alla norma Euro 6, il tasso di NOx ammissibile ha diminuito di 80 %, per raggiungere 0,4 g/kWh  ed il tasso di particelle fini è diminuito per metà (il tasso riconosciuto oggi è di 0,01 g/kWh).

 

Tasso di ossidi di azoto e di particelle fini autorizzato in funzione della norma Euro

 

Norma Euro NOx Particelle fini
Euro 0 15,8 g/kWh -
Euro 1 9,0 g/kWh 0,4 g/kWh
Euro 2 7,0 g/kWh 0,15 g/kWh
Euro 3 5,0 g/kWh 0,1 g/kWh
Euro 4 3,5 g/kWh 0,02 g/kWh
Euro 5 2,0 g/kWh 0,02 g/kWh
Euro 6 0,4 g/kWh 0,01 g/kWh

 

Quale sono state le conseguenze del passaggio alla norma Euro 6 ? Scopriamo insieme le soluzioni applicate dai 7 principali costruttori di camion : DAF, Iveco, MAN, Mercedes, Renault, Scania e Volvo.

 

 

SCR, EGR e doppio turbo-compressore : la scelta dei costruttori

Per rispondere alle esigenze della norma Euro 5, i costruttori DAF, Iveco, Mercedes, Renault e Volvo utilizzavano la riduzione catalitica selettiva (SCR). Soli MAN e Scania utilizzavano l'EGR (ricircolo dei gas di scarico).

Per raggiungere gli obiettivi della norma Euro 6, i costruttori hanno attrezzato i loro veicoli di parecchi dispositivi antinquinamento. Se tutti hanno adottato l'iniezione a rampa comune, il filtro a particelle e la SCR, certi hanno scelto di smarcarsi. Effettivamente, mentre la maggior parte delle marche hanno fatto la scelta del dispositivo EGR, la Iveco ha optato per lo SCR solo. Per quanto riguarda la Man, ha dotato i suoi camion dell'EGR, ma anche di un doppio turbo-compressore.

 

Modo di disinquinamento utilizzato dai principali costruttori camion in Euro 6

 

  Iniezione a rampa comune Filtro a particelle SCR EGR Doppio turbo-compressore
DAF X X X X  
Iveco X X X    
MAN X X X X X
Mercedes X X X X  
Renault X X X X  
Scania X X X X  
Volvo X X X X  

 

Zoom sui modelli di punta dei grandi costruttori :

 DAF XF 460 Super Space Cab

 

Il DAF XF 460 Euro 6 possiede un grande atout : la sua cabina ristrutturata "Super Space Cab" (2,25 m di altezza sotto tetto)  è molto spaziosa, anche privata di pianale piatto. Con un funzionamento più silenzioso, il DAF XF Euro 6 beneficia di un'accelerazione più progressiva e di un incremento di potenza più dolce che il suo predecessore Euro 5. È attrezzato di un cambio ZF AS Tronic molto competitivo, con una funzione "Fast Shift" che facilita il passaggio dei rapporti. Il suo freno motore turbo è un atout, come la funzione di assistenza alla frenata di emergenza. Il lato negativo del DAF XF 460 SSC è il suo peso (90 kg di più rispetto al modello Euro 5).

 

  Euro 5 / EEV Euro 6
Modello XF 460 Super Space Cab XF 460 Super Space Cab
Motore Paccar MX340 Paccar MX-13
Cilindrata 12.900 cm3 12.900 cm3
Potenza 460 ch 460 ch
Coppia 2300 Nm 2300 Nm

 

Iveco Stralis 440 S 46 Hi-Way

 

Per il passaggio alla norma Euro 6, la Iveco si è smarcata dagli altri costruttori optando per il "SCR Only", senza EGR. Clément Chandon, direttore prodotti Iveco Francia, ci spiega : "Abbiamo fatto la scelta (...) di privarsi dell'EGR. L'EGR è conosciuto per permettere di abbassare le emissioni di ossidi di azoto, ma ha anche molti inconvenienti, particolarmente con l'aumento delle particelle che ha per conseguenza la diminuzione della potenza del motore rendendolo più complesso e aumentando il rischio di guasto". La scelta "SCR Only" implica una consumazione più elevata di AdBlue*, superiore a quella dei modelli concorrenti. Tuttavia, l'Iveco Stralis beneficia di un funzionamento più semplice e guadagna in leggerezza e in volume. È anche più potente grazie a il suo nuovo motore Cursor 11.

 *AdBlue è la marca commerciale sotto la quale è diffusa la soluzione AUS32 - Soluzione Acquosa di Urea a 32.5 % - utilizzata nel processo di riduzione catalitica selettiva (SCR).

  Euro 5 / EEV Euro 6
Modello Stralis 440 S 46 Hi-Way Stralis 440 S 46 Hi-Way
Motore Cursor 10 Cursor 11
Cilindrata 10.308 cm3 11.100 cm3
Potenza 460 ch 460 ch
Coppia 2100 Nm 2150 Nm 

 

MAN TGX 18.440 XXL

Paragonato al D20, il suo predecessore Euro 5, il motore D26 non consente potenza supplementare anche se la sua coppia è più elevata a basso regime. Il suo freno motore per compressione non è, anche lui, molto potente, ma dispone in compenso di un'assistenza alla frenata di emergenza. Per un disinquinamento completo, MAN ha optato per l'iniezione "common-rail" (iniezione a rampa comune), un doppio turbo-compressore, l'EGR raffreddato, lo SCR ed un filtro a particelle. Il sovralimentazione dal doppio compressore permette di conservare un rendimento elevato. La cabina è comoda, più ergonomica dal fatto della disposizione dei comandi.

 

  Euro 5 / EEV Euro 6
Modello TGX 18.440 XLX Efficient Line TGX 18.440 XXL
Motore MAN D2066 MAN D2676
Cilindrata 10.518 cm3 12.419 cm3
Potenza 440 ch 440 ch
Coppia 2100 Nm 2100 Nm

 

Mercedes Actros 1845 GigaSpace

 

L'Actros Euro 6 è attrezzato di un turbo-compressore a geometria variabile che aumenta la sua potenza a regime basso. Il sistema d'iniezione X Pulse offre una potenza più importante per un minor consumo. L'innovazione principale della Mercedes per questo nuovo Actros è il regolatore di velocita controllato da un GPS, che permette di circolare sempre con un rapporto di velocità adattato : la condotta è da questo fatto più economica e più rapida. L'Actros dispone inoltre di un freno motore molto efficace. Inconveniente maggiore : È più pesante e rumoroso.

 

  Euro 5 / EEV Euro 6
Modello Actros 1845 GigaSpace Actros 1845 GigaSpace
Motore DD13 OM 471
Cilindrata 12.800 cm3 12.800 cm3
Potenza 450 ch  450 ch
Coppia 2200 Nm 2200 Nm

 

Scania R 450 Streamline

 

Per il suo modello Euro 6, la Scania, come la Iveco ha fatto la scelta "SCR Only" per certi modelli (320 cv, 360 cv e 410 cv) ma la maggior parte dei suoi camion dispone dell'EGR. Il R 450 è attrezzato di un cambio robotizzato a doppia frizione che rende la trasmissione più dolce. Il dispositivo di condotta in funzione del rilievo (CCAP) lo rende economico in carburante. Più potente e beneficiando di una coppia più elevata (in media 2350 Nm), lo Scania R Euro 6 possiede pero' un freno motore poco convincente. La funzione GPS è stata ottimizzata, e la nuova cabina Streamline, conviviale e comoda, dispone di un posto di condotta bene concepito.

 

   Euro 5 / EEV Euro 6
Modello Streamline R 440  Streamline R 450
Motore
Scania DC13  Scania DC13
Cilindrata 12.700 cm3  12.700 cm3
Potenza
440 ch  450 ch
Coppia
2300 Nm 2350 Nm

 

Renault T 460

Renault ha fatto la scelta dell'EGR senza sistema di raffreddamento : questo dispositivo permette di aumentare la temperatura dei gas di scarico per ottimizzare il loro trattamento. Rispetto ai modelli Euro 5 (Premium e Magnum), il Renault T risparmia al circa 5 % di carburante. È attrezzato dell'iniezione "common-rail" e di un cambio Optidriver che riduce la consumazione e ottimizza la condotta. Il dispositivo Optiroll, collegato al regolatore di velocità, utilizza l'inerzia del camion per risparmiare il carburante. Il T 460 è attrezzato del motore DTI 11. La cabina Sleeper Cab, spaziosa e silensioza, offre un reale comfort di condotta.

 

  Euro 5 / EEV Euro 6
Modello Premium 460 T 460
Motore DXI 11 DTI 11
Cilindrata 10.500 cm3 10.800 cm3
Potenza 460 ch 460 ch
Coppia 2250 Nm 2200 Nm

 

Volvo FH 460 Globetrotter XL

Il Volvo FH Euro 6 beneficia di una nuova cabina spaziosa e ben disposta che offre una grande visibilità al conducente. La nuova catena cinematica I-Torque, che integra la trasmissione I-Shift a doppia frizione, è molto efficiente. Il sistema di assistenza alla condotta combinata al GPS, battezzato "I-See", permette di risparmiare in carburante, come il dispositivo "I-Roll" che approffita dell'inerzia del veicolo. Il risparmio di carburante è circa di 10 %, anche se il consumo di AdBlue resta elevato.

 

  Euro 5 / EEV Euro 6
Modello FH 460 Globetrotter XL FH 460 Globetrotter XL
Motore D13C460 D13K460
Cilindrata 12.800 cm3 12.800 cm3
Potenza 460 ch 460 ch
Coppia 2300 Nm 2300 Nm

Dei camion Euro 6 meno inquinanti, più economici in carburante ma anche più onerosi

I diversi dispositivi (iniezione a rampe commune, SCR, EGR, filtro a particelle) hanno permesso di diminuire l'inquinamento, ma anche di ridurre la consumazione di carburante : secondo i costruttori, la consumazione dei camion Euro 6 è inferiore di 2 a 6 % rispetto a quella dei camion Euro 5.

Questi risultati incoraggianti in materia di lotta contro l'inquinamento e di risparmi di carburante hanno tuttavia un costo : i camion Euro 6 sono in media 10 % più onerosi che i camion Euro 5. Il costo dei contratti di manutenzione resta tuttavia stabile, e la qualità dei componenti fa supporre una durata di vità più lunga, e dunque una manutenzione meno costosa. Il costo totale di possessione o TCO (Total Cost of Owneship) sarrebbe in diminuzione.

Piccola osservazione per quanto riguarda il peso dei veicoli Euro 6 e la loro capacità di carico : la presenza degli attrezzi di disinquinamento ha per conseguenza un sovrappeso del veicolo, e anche una perdita di carico utile.

Annunci corrispondenti

Commenti

L'attualità in continuo

Attendere prego...