Varie Trasporto

Soccorso stradale con carro attrezzi, un lavoro che richiede rigore e compostezza

20/04/2018 11:07:37
ECI - il 20/04/2018 11:07:37 - Da
Varie Trasporto

Se avete già avuto un guasto con l'auto lungo la strada almeno una volta, allora lo avete certamente incontrato: è l'addetto al soccorso stradale con il carro attrezzi, che interviene rapidamente per dare soccorso a tutti gli utenti della strada, anche in condizioni estremamente delicate. Ecco un Focus su questa professione fondamentale per tutti gli utenti della strada, indipendentemente dal tipo di veicolo che guidano.

Soccorso stradale con carro attrezzi, un lavoro che richiede rigore e compostezza

Il ruolo dell'addetto al soccorso stradale con carro attrezzi

Prima dell'intervento

Il lavoro dell'addetto al soccorso stradale con il carro attrezzi inizia quando riceve la chiamata dell'autista in difficoltà. Il suo obiettivo è raccogliere più informazioni possibili per pianificare al meglio il suo intervento. Chiede pertanto informazioni sul tipo di veicolo, sul problema riscontrato o sulle caratteristiche del luogo in cui si dovrà svolgere l'intervento. Può stabilire così una pre-diagnosi e dotare il carro attrezzi di tutti gli strumenti necessari per una riparazione in loco o un traino, in base alla situazione che si troverà davanti.

Sulla scena dell'intervento

Il primo obiettivo, una volta arrivato, è quello di mettere in totale sicurezza l'area, così come gli occupanti del/i veicolo/i. Per questo motivo, colloca tutti i segnali necessari per avvertire gli altri utenti della strada che è in corso un intervento e ridurre così il rischio di incidente. In caso di intervento sull'autostrada, si accerta inoltre che tutte le persone si trovino in condizioni di sicurezza, al di fuori del guardrail. Se necessario cerca anche di rassicurarle e calmarle, per poter poi lavorare in tranquillità.
Se possibile, ripara il veicolo sul posto. Ovviamente, solo se si tratta di semplici interventi, che richiedono poco tempo e che non mettono a rischio la sua sicurezza. In caso contrario, quando il veicolo necessita di riparazioni più complesse o se non riesce a farlo ripartire, lo traina con in carro attrezzi per portarlo in un'officina o in un altro luogo, anche in base alle richieste del cliente.

Dopo l'intervento

Dopo aver trainato o riparato il veicolo il suo lavoro non è ancora concluso. In effetti, l'assistente stradale deve anche assolvere alcuni compiti amministrativi, come ad esempio l'emissione della fattura destinata al cliente. In alcune società, inoltre, deve fornire un resoconto accurato dell'intervento a fini statistici. Deve anche scaricare il suo carro attrezzi e prepararlo per l'intervento successivo.

Condizioni di lavoro

È un lavoro prevalentemente solitario, che richiede però un frequente contatto telefonico con altre persone (clienti, colleghi, datori di lavoro). Gli orari sono spesso atipici. È infatti normale fornire assistenza di notte, nei fine settimana o durante le festività e le ferie estive. Inoltre, gli straordinari sono frequenti. Particolari condizioni, come il maltempo, possono infatti prolungare i tempi di intervento.
Oltre alle ore di operatività vera e propria, il lavoro dell'addetto al soccorso stradale con il carro attrezzi richiede anche periodi di reperibilità, durante i quali deve essere a disposizione del datore del lavoro in qualsiasi momento. Quest'ultimo è solitamente un'officina meccanica o una società di assistenza, ma è possibile lavorare anche in proprio.
Infine, per ogni intervento, l'addetto ha a disposizione una serie di dispositivi obbligatori per legge (abbigliamento, segnaletica) che garantiscono la sua sicurezza e quella degli altri. 

Come diventare un addetto all'assistenza stradale con carro attrezzi ?

Le qualità richieste

Per poter svolgere correttamente e senza rischi questa professione sono necessarie alcune caratteristiche personali. Tra queste, citiamo quelle che ci sembrano essenziali:

  • buone doti relazionali
  • una buona resistenza fisica, in particolare a causa degli orari e delle condizioni atmosferiche che si possono incontrare
  • solide conoscenze di meccanica
  • conoscenza degli strumenti elettronici e informatici di controllo dei veicoli
  • capacità di analisi della situazione e delle possibili soluzioni
  • pragmatismo e iniziativa
  • capacità di comunicare con i clienti e rassicurarli se sotto shock
  • autocontrollo in situazioni delicate
  • autonomia
  • rigore e precisione
  • non temere la vista del sangue

Prospettive di carriera

Dopo alcuni anni di esperienza, molti addetti al carro attrezzi fondano una propria società di soccorso stradale. Altri preferiscono semplicemente assumersi maggiori responsabilità all'interno della società per cui lavorano ed essere meno presenti sui luoghi degli incidenti. L'esperienza acquisita inoltre li qualifica per diversi lavori che richiedono un minor impegno fisico e offrono orari migliori. Così alcuni diventano, senza la minima difficoltà, meccanici o tecnici manutentori per esempio.

 

 

Commenti

L'attualità in continuo

Attendere prego...