Costruttori di Mezzi Pesanti

Uber rinuncia ai camion autonomi

ECI - il 09/08/2018 10:37:04 - Da
Costruttori di Mezzi Pesanti

Uber ha annunciato ufficialmente l'abbandono del suo progetto di autocarri autonomi. L'azienda andrà avanti solo sulle automobili senza conducenti. Essa ne fa la sua priorità in materia di ricerca e sviluppo.

Uber rinuncia ai camion autonomi

Lo sviluppo degli autoveicoli pesanti rinviato

Due anni fa, Uber avviò un ambizioso progetto per lo sviluppo di autocarri autonomi. L'azienda aveva quindi acquisito Otto, una startup specializzata in autocarri intelligenti, per circa 580 milioni di euro. In seguito, Uber aveva manifestato interesse per il settore del trasporto merci su strada.

Lo specialista del VTC (Veicolo di trasporto con Conducente) stava sviluppando anche altri veicoli autonomi. Oggi l'impresa ha deciso di concentrare le proprie competenze esclusivamente sulle auto. La sua priorità è riavviare nuove prove su strada.

L'applicazione di Uber Freight rimane in vigore

Nel 2017, nell'ambito della fusione con il settore del trasporto merci su strada, Uber aveva lanciato negli Stati Uniti un'applicazione chiamata Uber Freight per collegare le aziende con autotrasportatori indipendenti e camionisti. Uber ha specificato che l'abbandono del progetto camion autonomo non avrà alcuna conseguenza sullo sviluppo dell'applicazione. Uber Freight rimarrà pertanto operativo.

 

Commenti

L'attualità in continuo

Attendere prego...