La mia area

Collegarsi | Registrarsi

Novità Mezzi Pesanti

Nikola Tre, un camion a idrogeno al 100% autonomo concepito per l'Europa

ECI - il 16/11/2018 14:24:27 - Da
Novità Mezzi Pesanti

Il fabbricante nordamericano specializzato nella produzione di camion ibridi, Nikola Motor, sta attualmente sviluppando un modello a idrogeno adatto al mercato europeo. Chiamato Nikola Tre, questo camion beneficia di un sistema di guida autonoma di alto livello (autonomia integrale).

Nikola Tre, un camion a idrogeno al 100% autonomo concepito per l'Europa

Le caratteristiche principali del camion Nikola Tre

Questo mezzo pesante funziona grazie ad una pila a idrogeno la cui potenza è pari a 120 kW. Completata con uno o più motori elettrici la cui posizione può variare, la pila a idrogeno garantisce una potenza che raggiunge 500/1.000 cavalli. L'autonomia prevista dal fabbricante è compresa tra 500 e 1.000 chilometri. Questa tecnologia ibrida (pila a combustibile e elettricità) rispetta l'insieme delle norme ambientali in vigore sul territorio europeo. L'aerodinamismo di questo mezzo pesante è anche stato ideato con lo scopo di ridurre il consumo di carburante.

Oltre ad un sistema di guida autonoma, il camion Nikola Tre integra anche parecchi dispositivi tecnologici che, per la maggior parte, si possono pilotare via una console touch screen da 21 pollici. Alcuni dispositivi favoriscono l'assistenza alla guida mentre altri garantiscono una maggiore sicurezza all'autista. Ad esempio, si può elencare il controllo indipendente delle ruote (in caso di curve o manovre) oppure l'assistenza al frenaggio.

Una produzione industriale nel 2022 o nel 2023?

Per ora, il camion Nikola Tre è solo un prototipo. Verrà presentato al pubblico in occasione dell'evento Nikola World, organizzato dalla Nikola Motor Company a Phoenix (negli Stati Uniti), nell'Aprile 2019. Tuttavia, i dirigenti hanno l'ambizione di raggiungere un livello di produzione industriale entro il 2023. Nell'ambito di questo sviluppo, sarà necessario creare a monte un'unità di produzione in Europa in grado di accettare questa sfida. Contemporaneamente, il prototipo verrà sottoposto ad une fase di prove durante la quale i primi test verranno realizzati a partire dal 2020 in Norvegia.

 

 

Commenti

L'attualità in continuo

Attendere prego...