Normativa

Ecco i 77 giorni di divieto per i camion validi nel 2020

06/01/2020 11:31:23
ECI - Aggiornamento: il 06/01/2020 11:31 - Da
Normativa

Sta per arrivare il nuovo anno ed ecco i divieti di circolazione che dovranno rispettare i veicoli sopra le 7,5 ton a partire proprio dal 1° gennaio.

Ecco i 77 giorni di divieto per i camion validi nel 2020

Sono contenuti nel decreto 578 del ministero dei Trasporti datato 12 dicembre, già registrato presso la Corte dei Conti, ma ancora non comparso sulla Gazzetta Ufficiale. Diciamo subito che rispetto agli altri anni non cambia molto. I giorni di divieto sono due in più (77 invece di 75), ma è una differenza che dipende anche da come cadono le festività. In più, rispetto al 2019, c’è lo stop nel giorno successivo alla pasquetta (il martedì dopo pasqua: 14 aprile dalle 9 alle 14), compensato però dalla scomparsa come giorno di divieto della vigilia di Natale (il 24 dicembre che nel 2019 era giornata di fermo). Per cercare qualcosa di inedito, bisogna cercare nelle deroghe e nelle agevolazioni. Se infatti rimangono inalterate quelle per chi deve imbarcarsi o salire su un treno e l’anticipo quindi di quattro ore della fine del divieto prevista per i veicoli diretti agli interporti di rilevanza nazionale e ai terminal intermodali per trasportare merci o unità di carico dirette all’estero, va segnalata l’inclusione tra questi terminal di Rubiera (RE) e Marzaglia (MO). 

Le esenzioni si applicano anche ai complessi veicolari particolari, come le autocisterne adibite al trasporto di latte fresco o le autocisterne per il trasporto di combustibili liquidi o gassosi per la distribuzione e il consumo, anche se viaggiano scarichi

I veicoli impiegati in trasporti intermodali strada–mare sono esentati dal divieto se sono diretti ai porti per utilizzare le tratte marittime previste per il marebonus. I veicoli impegnati in trasporti combinati strada–mare e strada–rotaia sono esentati soltanto in presenza delle condizioni stabilite dal d.m del 15.2.2001, tra cui quella della percorrenza chilometrica massima su strada di 150 km, in linea d’aria, dal porto o dalla stazione ferroviaria di imbarco o di sbarco. 

I trattori isolati che hanno sganciato il semirimorchio per proseguire il trasporto della merce tramite sistema intermodale sono esentati dal divieto esclusivamente per rientrare in sede e l’autista deve essere munito di idonea documentazione che attesti l’avvenuta riconsegna. 

Molto ricca e dettagliata la parte del decreto che si occupa di autorizzazioni prefettizie alla circolazione in deroga, che possono essere concesse, per esempio, per trasportare prodotti dell’industria a ciclo continuo, laddove i sistemi produttivi e l’organizzazione della filiera di distribuzione richiedano necessariamente l’immediato trasferimento di tali prodotti, oppure laddove esista una comprovata e assoluta necessità e urgenza di trasporti di merci, al fine di soddisfare emergenze particolari e specifiche.

I divieti aggiuntivi per i trasporti di merci pericolose in regime A.D.R. interesseranno quelle delle classi 1 e 7 nelle seguenti giornate: dalle ore 8 alle ore 24 di ogni sabato e dalle ore 0.00 alle ore 24.00 di ogni domenica (anche nel periodo dal 23 maggio al 6 settembre 2020). In deroga a questa regola il trasporto di merci pericolose di classe 1 e 7 è consentito con veicoli di massa non superiore alle 7,5 ton, nelle seguenti eventualità: 

  • trasporto nei casi di esenzione parziale o totale individuati nelle sottosezioni 1.1.3.1, 1.1.3.2, 1.1.3.3, 1.1.3.6, 1.7.1.4, allegato A dell’ADR; 
  • trasporto di merci pericolose in base alle disposizioni speciali di cui al cap. 3.3, allegato A ADR; 
  • trasporto di merci imballate in quantità limitate, ai sensi del cap. 3.4, allegato A dell’ADR; 
  • trasporto di merci imballate in quantità esenti, ai sensi del cap. 3.5, allegato A dell’ADR. 

L'ELENCO DEI DIVIETI

Entrando nel calendario dettagliato, diciamo subito che i divieti ci sono tutte le domeniche seppure in orari diverse in base alla stagione (da gennaio a maggio e da ottobre a dicembre dalle 9.00 alle 22.00, da giugno a settembre dalle 7.00 alle 22.00), i sabati di luglio e agosto e i venerdì nelle giornate di maggior traffico. Ecco invece l’elenco delle singole giornate di stop:

  • mercoledì 1 gennaio 9.00-22.00
  • domenica 5 gennaio 9.00-22.00
  • lunedì 6 gennaio 9.00-22.00
  • domenica 12 gennaio 9.00-22.00
  • domenica 19 gennaio 9.00-22.00
  • domenica 26 gennaio 9.00-22.00
  • domenica 2 febbraio 9.00-22.00
  • domenica 9 febbraio 9.00-22.00
  • domenica 16 febbraio 9.00-22.00
  • domenica 23 febbraio 9.00-22.00
  • domenica 1 marzo 9.00-22.00
  • domenica 8 marzo 9.00-22.00
  • domenica 15 marzo 9.00-22.00
  • domenica 22 marzo 9.00-22.00
  • domenica 29 marzo 9.00-22.00
  • domenica 5 aprile 9.00-22.00
  • venerdì 10 aprile 14.00-22.00
  • sabato 11 aprile 9.00-16.00
  • domenica 12 aprile 9.00-22.00
  • lunedì 13 aprile 9.00-22.00
  • martedì 14 aprile 9.00-14.00
  • domenica 19 aprile 9.00-22.00
  • sabato 25 aprile 9.00-22.00
  • domenica 26 aprile 9.00-22.00
  • venerdì 1 maggio 9.00-22.00
  • domenica 3 maggio 9.00-22.00
  • domenica 10 maggio 9.00-22.00
  • domenica 17 maggio 9.00-22.00
  • domenica 24 maggio 9.00-22.00
  • domenica 31 maggio 9.00-22.00
  • martedì 2 giugno 7.00-22.00
  • domenica 7 giugno 7.00-22.00
  • domenica 14 giugno 7.00-22.00
  • domenica 21 giugno 7.00-22.00
  • domenica 28 giugno 7.00-22.00
  • sabato 4 luglio 8.00-16.00
  • domenica 5 luglio 7.00-22.00
  • sabato 11 luglio 8.00-16.00
  • domenica 12 luglio 7.00-22.00
  • sabato 18 luglio 8.00-16.00
  • domenica 19 luglio 7.00-22.00
  • venerdì 24 luglio 16.00-22.00
  • sabato 25 luglio 8.00-16.00
  • domenica 26 luglio 7.00-22.00
  • venerdì 31 luglio 16.00-22.00
  • sabato 1 agosto 8.00-16.00
  • domenica 2 agosto 7.00-22.00
  • venerdì 7 agosto 16.00-22.00
  • sabato 8 agosto 8.00-22.00
  • domenica 9 agosto 7.00-22.00
  • venerdì 14 agosto 16.00-22.00
  • sabato 15 agosto 7.00-22.00
  • domenica 16 agosto 7.00-22.00
  • sabato 22 agosto 8.00-16.00
  • domenica 23 agosto 7.00-22.00
  • sabato 29 agosto 8.00-16.00
  • domenica 30 agosto 7.00-22.00
  • domenica 6 settembre 7.00-22.00
  • domenica 13 settembre 7.00-22.00
  • domenica 20 settembre 7.00-22.00
  • domenica 27 settembre 7.00-22.00
  • domenica 4 ottobre 9.00-22.00
  • domenica 11 ottobre 9.00-22.00
  • domenica 18 ottobre 9.00-22.00
  • domenica 25 ottobre 9.00-22.00
  • domenica 1 novembre 9.00-22.00
  • domenica 8 novembre 9.00-22.00
  • domenica 15 novembre 9.00-22.00
  • domenica 11 novembre 9.00-22.00
  • domenica 29 novembre 9.00-22.00
  • domenica 6 dicembre 9.00-22.00
  • martedì 8 dicembre 9.00-22.00
  • domenica 13 dicembre 9.00-22.00
  • domenica 20 dicembre 9.00-22.00
  • venerdì 25 dicembre 9.00-22.00
  • sabato 26 dicembre 9.00-22.00
  • domenica 27 dicembre 9.00-22.00

 

Commenti