Mercato Trasporto Merci

Commerciali Volkswagen, 2019 anno di magra per le vendite (-1,6%)

ECI - il 13/01/2020 08:23 - Da
Mercato Trasporto Merci

Il 2019 è stato un anno di magra per Volkswagen Veicoli Commerciali. Secondo i dati forniti dall’azienda di Hannover, sono stati consegnati 491.600 veicoli leggeri in tutto il mondo, chiudendo così a -1,6% rispetto al livello dell'anno precedente (499.700).

Commerciali Volkswagen, 2019 anno di magra per le vendite (-1,6%)

In particolare, VVC ha registrato una modesta crescita nei mercati europei, mentre le situazioni economiche cariche di crisi in Medio Oriente, Sud America e Australia hanno portato a cali sensibili delle vendite in quelle aree.

In Europa occidentale sono stati venduti 338.600 mezzi (anno precedente 337.000) per un +0,5%. Più o meno sulla stessa linea l’Italia: +0,4% per 13.500 veicoli. La Germania ha totalizzato 126.600 unità contro le 127.600 del 2018 (-0,8%). Bene nonostante l’imminente Brexit la Gran Bretagna, con 48.200 unità (prima 47.000, +2,4%), il mercato di esportazione più significativo. Alterni gli altri Paesi, con ad esempio la Francia a -3,8% (20.300 veicoli) e la Spagna a +8,4% (18.000 furgoni). Bene invece l’Europa orientale (+8,8% per 47.600 mezzi).
In Messico le spedizioni sono aumentate del 18% (11.300 unità), ma nel Sud America le vendite sono diminuite del 14,5% (38.000 veicoli). Positivo il Brasile (18.900 mezzi col +6,6%), negativa l’Argentina a causa della recessione (-30,4% per 11.200 unità).
In Africa l’azienda tedesca ha fornito 20.700 veicoli (+7,4%), mentre nella regione Asia-Pacifico solo 23.200 (-13,4%), anche qui a causa della crisi economica e pure delle catastrofi naturali in Australia.
Il dato peggiore viene infine dal Medio Oriente, dove le tensioni geopolitiche e il calo delle valute correnti, specie in Turchia, hanno fatto scendere le cifre dei commerciali VW del 35,8% (12.200 veicoli). Il mercato turco è precipitato addirittura a 9.500 mezzi (anno precedente 16.450, -42,2%).
Per quanto riguarda infine le vendite per modelli, in grande crescita la linea Crafter (+21,4% per 70.974 veicoli), col segno negativo tutti gli altri: serie T (192.455, -4,8%), Caddy (155.136, -1,8%) e Amarok (72.513, -10,4%).

Commenti