/themes/plugins/font-awesome5/css/all.min.css
Menu principale
Informazioni utili
Comprare
Vendere
Link utili
Ti serve un aiuto?
Bongiorno, accedi
  Pubblicare un annuncio
I miei spazi
Accedi
Nuovo utente?
Abbonatevi alla Newsletter camion
Ricevere gli allarmi info!
Abbonatevi alla Newsletter camion
Costruttori di Mezzi Pesanti

L’elettrico Volta Trucks sceglie Carrier Transicold per il trasporto refrigerato del suo Zero

Via-Mobilis - le 25/05/2022 16:18 - Da
Costruttori di Mezzi Pesanti

Sul primo veicolo commerciale al mondo da 16 ton completamente elettrico del produttore svedese, verranno montati sistemi di refrigerazione elettrici senza motore Iceland dell'azienda statunitense. La Zero è un mezzo tecnologicamente avanzato, con cabina abbassata e vetrata, posto di guida centrale e batterie posizionate nel retro del telaio, per un'autonomia di 150-200 km

    L’elettrico Volta Trucks sceglie Carrier Transicold per il trasporto refrigerato del suo Zero

    Volta Trucks, produttore del Volta Zero, autocarro completamente elettrico da 16 tonnellate per la distribuzione urbana delle merci, ha annunciato di aver scelto Carrier Transicold, leader mondiale per le soluzioni della catena del freddo, come unico fornitore di sistemi refrigerati per il suo innovativo mezzo.
    L’accordo prevede che nel nuovo Volta Zero verranno integrati con i sistemi di propulsione e controllo quelli di refrigerazione completamente elettrici senza motore ‘Iceland‘ con tecnologia PowerBox dell’azienda statunitense, in modo da permettere consegne urbane sostenibili e a temperatura controllata.

    In particolare, Iceland eCool è un sistema a elevata capacità, posto sotto al pianale che funziona insieme a PowerBox, con quest’ultimo che funge da presa di potenza elettronica. PowerBox prende cioè energia dal sistema di trasmissione di Volta Zero e la converte in corrente alternata a 400 V e 50 Hz, in modo da azionare l’unità Iceland. Dal punto di vista operativo, il sistema di CarrierTransicold raggiunge oltre il 95% di efficienza, trasformando l’energia proveniente dalla trasmissione elettrica per alimentare il sistema di refrigerazione. L’unità Iceland è inoltre silenziosa, funzionando al di sotto della soglia di rumore PIEK.
    Nell’ambito dell’intesa, i clienti che chiedono un Volta Zero a temperatura controllata potranno accedere alla rete di assistenza paneuropea di Carrier Transicold per l’assistenza in officina e post-vendita da remoto relativa a manutenzione, riparazioni, pezzi di ricambio e risoluzione dei guasti.

    Un prototipo di veicolo stradale Volta Zero equipaggiato con il sistema Iceland sarà presente al CV Show di Birmingham (Regno Unito).

    VOLTA ZERO, UN ELETTRICO CHE RIVOLUZIONA IL 16 TON

    Volta Zero è il primo veicolo da 16 tonnellate completamente elettrico, creato ad hoc per la logistica urbana. Progettato con un’autonomia da 150 a 200 km (a seconda del tipo di batteria), il mezzo dispone di un asse elettrico, con il motore posizionato sull’asse posteriore. Rispetto ai camion tradizionali sono state rimosse il 90% delle parti meccaniche e di ricambio. Le batterie NMC (nichel, manganese e cobalto), fornite dal partner americano Proterra, sono collocate nella parte posteriore del telaio per una migliore distribuzione di carico e una maggiore sicurezza. Negli attuali camion elettrici le batterie sono posizionate sul lato del veicolo e questo per Volta è pericoloso nella circolazione urbana.

    UNA CABINA “SPAZIALE”

    Il design della cabina ha uno stile futuristico, comodo e con grandi spazi. Per facilitare l’uscita dal mezzo dell’autista (20-30 volte al giorno sulle corsie di auto o biciclette) e non essendoci alcun tipo di motore a combustione o cambio nella parte anteriore del veicolo, nello Zero è stato possibile abbassare l’altezza di accesso, per cui si può entrare o uscire quasi a livello suolo, senza doversi arrampicare. Per gli stessi motivi e per facilitare la visione degli utenti della strada, il posto guida è stato messo al centro del camion e si trova a 1,8 m da terra. La cabina completamente vetrata inoltre offre al conducente una visibilità a 220 gradi, riducendo al minimo i punti ciechi. Lo Zero ha anche 8 ausili alla guida tra telecamere (per le parti laterali e gli angoli ciechi), radar e sensori che assicurano una vista a 360 gradi intorno al truck. Volta ha previsto corsi di formazione per gli autisti per “abituarli” alla diversa posizione di guida, anche se i primi feedback sono stati favorevoli. Il carico utile è simile a quello di un 16 ton, avendo rimosso molta componentistica del diesel.

    IN PRODUZIONE A FINE 2022

    Il prototipo è stato lanciato nel settembre 2020. Attualmente una flotta di 25 veicoli è in prova per tre mesi. Seguirà la certificazione e poi 8 di questi verranno testati sulle strade di Parigi e Londra. Si prevede che 33 Zero potranno essere utilizzati dai clienti a metà del 2022 ed entreranno in produzione alla fine di quest’anno. Le città dove cominceranno a circolare saranno Londra, Parigi, Milano, Madrid, Randstadt e l’area Rhine-Ruhr, per poi sbarcare negli Usa nel 2025.
    Sulle quantità di produzione si parla di circa 5.000 mezzi nel 2023, 13.000 nel 2024 e 27.000 nel 2025.
    A novembre del 2021, Volta Trucks aveva annunciato la più grande vendita di autocarri completamente elettrici in Europa, grazie all’ordine effettuato da DB Schenker per 1.470 veicoli, dopo che Petit Forestier ne aveva ordinato altri 1.000.
    Attualmente Volta Trucks ha un monte ordini di circa 6.000 veicoli, per un valore totale degli ordinativi di circa 1,3 miliardi di euro.

    The post L’elettrico Volta Trucks sceglie Carrier Transicold per il trasporto refrigerato del suo Zero appeared first on Uomini e Trasporti.

     

    Commenti

    La tua email Non apparirà sul sito.

    I tuoi dati personali non verranno comunicati a terzi.

    Disiscrizione possibile cliccando sul link “Disiscriversi” dalle nostre newsletter o inviando un’email a: info@via-mobilis.com

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA. Si applicano le Privacy Policy e i Termini di utilizzo di Google.

    L'attualità in continuo

    Attendere prego...