/themes/plugins/font-awesome5/css/all.min.css
Menu principale
Informazioni utili
Comprare
Vendere
Link utili
Ti serve un aiuto?
Bongiorno, accedi
  Pubblicare un annuncio
I miei spazi
Accedi
Nuovo utente?
Costruttori di Mezzi Pesanti

DAF XD è camion dell’anno 2023. Al Mercedes eActros LongHaul il premio per l’Innovazione

Via-Mobilis - le 20/09/2022 10:56 - Da
Costruttori di Mezzi Pesanti

La nuova generazione di veicoli della casa olandese concede il bis anche in versione distribuzione. Apprezzata la visibilità diretta – decisiva per veicoli di questo segmento – lo spazio interno in cabina, l'aerodinamica, l'efficienza dei consumi, la sicurezza attiva e passiva e il comfort del conducente. L’innovazione della versione ad autonomia allungata dell’eActros è stata colta invece nella tecnologia delle celle al litio-ferro-fosfato (LFP) a ricarica rapida e di lunga durata

DAF concede il bis. E dopo essersi aggiudicato il titolo di International Truck of the Year 2022 con la nuova generazione composta dai XF, XG e XG+, il costruttore olandese si ripete anche per il 2023 con motivazioni in parte simili, seppure calibrate nelle diverse sfaccettature del veicolo. Perché se l’XD è un veicolo concepito per la distribuzione, già dal lancio viene coniugato in versione XDC, orientata ad applicazione da cantiere. E come se non bastasse è proposta anche alimentata con una nuova famiglia di propulsori elettrici, destinati pure all’XF, in grado di raggiungere un’autonomia di oltre 500 chilometri.

In particolare, il DAF XD, secondo la giuria composta da 24 giornalisti presieduta da Gianenrico Griffini, che ha consegnato il premio al nuovo presidente di DAF Trucks, Harald Seidel, è stato ritenuto un nuovo punto di riferimento in termini di visibilità, efficienza nei consumi, sicurezza attiva e passiva e comfort del conducente.

 

Molto del merito va al design della cabina che, al pari degli altri veicoli della nuova generazione della casa olandese, è caratterizzato da un ampio parabrezza, da ampi finestrini laterali sistemati su una linea molto bassa in grado di migliorare la visione diretta, da una bassa posizione della cabina (17 cm in meno rispetto al nuovo XF). 

Sul versante dell’efficienza, invece, in aiuto del DAF XD arriva una cabina aerodinamica, il nuovo motore PACCAR MX-11, un peso ridotto del veicolo, la trasmissione automatizzata TraXon di serie e i sofisticati sistemi di assistenza alla guida.

Infine, c’è il comfort garantito da volumi che arrivano a 10 m3, articolati in tre allestimenti: Sleeper, Sleeper High Cabe Day Cab. Mentre le declinazioni in termini di configurazioni contemplano assali 4×2 e 6×2, trattori e semirigidi. La produzione inizierà nell’autunno 2022.

Già pronto per l’elettrico. E si vede…

Poi, come ciliegina sulla torta, DAF Trucks ha mostrato all’IAA anche i nuovi XD e XF Electric, dotati di trasmissioni modulari completamente nuove con autonomie che vanno da 200 a oltre 500 chilometri, sfruttando fino a cinque pacchi batteria, che forniscono energia a motori elettrici PACCAR con potenze da 170 a 350 kW (da 230 a 480 CV). Il DAF XD Electric e il DAF XF Electric saranno disponibili come trattori e come carri e sono già ordinabili, ma entreranno in produzione di serie nel 2023 su una nuova linea di produzione a Eindhoven. 

L’XD ha ottenuto 134 voti, lasciando alle sue spalle la nuova gamma di trasmissioni Super per il trasporto a lungo raggio di Scania e l’Actros per trasporto pesante di Mercedes-Benz, equipaggiato con il motore OM 471 di terza generazione.

Mercedes-Benz, un’innovazione da premio

Mercedes-Benz però si consola in un qualche modo aggiudicandosi il Truck Innovation Award, che riconosce gli enormi cambiamenti tecnologici e la transizione energetica nel settore automobilistico, assegnato con un punteggio di 112 voti, all’eActros LongHaul, prototipo per trasporto pesante su lunghe distanze. Il premio è stato consegnato a Karin Rådström, CEO di Mercedes-Benz Trucks. Appena dietro si sono piazzati lo ZF eTrailer, la gamma elettrica Volta Trucks Zero e i veicoli a celle a combustibile Faun Enginius per missioni municipali. 

Qui le motivazioni vanno cercate nella tecnologia delle celle al litio-ferro-fosfato (LFP) a ricarica rapida e di lunga durata, e nella rapidità del processo di ricerca e sviluppo di Mercedes-Benz Trucks. Infatti, annunciato per la prima volta nel 2020, l’eActros LongHaul è già sottoposto a test intensivi, mentre i prototipi quasi di serie saranno consegnati ai clienti per i test di utilizzo reale nel 2023.

 

The post DAF XD è camion dell’anno 2023. Al Mercedes eActros LongHaul il premio per l’Innovazione appeared first on Uomini e Trasporti.

Commenti

La tua email Non apparirà sul sito.

I tuoi dati personali non verranno comunicati a terzi.

Disiscrizione possibile cliccando sul link “Disiscriversi” dalle nostre newsletter o inviando un’email a: info@via-mobilis.com

Questo sito è protetto da reCAPTCHA. Si applicano le Privacy Policy e i Termini di utilizzo di Google.

L'attualità in continuo

Attendere prego...